Corsi presenziali Corsi online Corsi online live Workshops Blog Contatto

CORSO PRESENZIALE: Articolazione temporo mandibolare (ATM) e sistemi coinvolti


atm-sistemi-coinvolti-fisiofocus_CROP.jpg

Hai dei dubbi?

Contattaci

Programma

MODULO 1
  • Anatomia e fisiologia dell’ATM:
    • Articolazione.
    • Muscoli.
    • Innervazione.
    • Palpazione.
    • Reperimento temporali masseteri pterigoidei.
  • Principi di occlusione e biomeccanica.
  • Classificazione delle disfunzioni cranio-cervico-mandibolari:
    • Forme articolari.
    • Forme muscolari.
    • Forme miste.
  • Eziopatogenesi del dolore oro-facciale, emicranie e cefalee:
    • Nevralgie del trigemino.
  • Ruolo dell’occlusione in posturologia (da parte dell'odontoiatra).
  • Tecniche di indagine: indicazioni e limiti:
    • Radiografie.
    • TAC.
    • RMN (confronto tra RMN fisiologiche e patologiche).
  • Visita gnatologica.
  • Considerazioni sulla Dimensione Verticale.
  • Come collaborare con il fisioterapista, con l' osteopata e con gli altri specialisti.
  • Piani cranici di riferimento, cefalometria, perche e come rilevare l'arco facciale:
    • Artrosi.
    • Sublussazione lussazione.
    • Rumori.
    • Scroscii.
  • Analisi mappa Rocabado per il dolore oro-facciale.
  • Le parafunzioni diurne e notturne ( digrignamento e serramento) quando il bite e quando no:
    • Cos'è la relazione CENTRICA  schema di posselt.
  • Placche occlusali e paradenti.
  • Kinesiografia elettromiografia.
  • Semeiotica:
    • Palpazione.
    • Test clinici e funzionali.
    • Diagnosi.
    • Differenziale tra Forme articolari vs muscolari.
  • Trattamento dell’articolazione temporo mandibolare:
    • Approccio fisioterapico osteopatico.
  • Valutazione della deglutizione atipica e delle patologie correlate:
    • Trattamento delle patologie della deglutizione.
    • Terapia mio-funzionale, approccio multidisciplinare.
  • Trattamento globale dell’apparato stomatognatico.
  • ATM postura e recettori:
    • Neurofisiologia.
  • Dispositivi utilizzati  per la diagnosi dei "dccm": disordini cranio-cervico-mandibolari.
  • Iter terapeutico nelle sindromi discendenti.
  • Occlusione:
    • E postura.
    • Oculomotricita’.
    • E vestibolo.
  • Deglutizione e postura:
    • Deglutizione e sistema endocrino.
  • Test osteopatici. Test posturali kinesiologia applicata.

 

MODULO 2

  • Analisi morfostrutturale del viso.
  • Valutazioni delle plagiocefalie.
  • Linee guida per il trattamento delle DCM (teorico-pratico) EBM.
  • Le DCM in associazione ad altre patologie.
  • Dislocazione del disco:
    • Con ricattura (click articolare).
    • Senza ricattura (blocco articolare acuto e cronico).
  • Esercitazioni fisioterapiche nel trattamento delle diverse forme di DCM.
  • Autotrattamento e protocollo domiciliare:
    • Esercitazioni di gruppo su casi specifici.
  • Discussioni di casi clinici.
  • Taping neuromuscolare per i dccm.
  • Come collaborare con l'odontoiatra, con il logopedista e con gli altri specialisti.

 

MODULO 3

  • Anatomia palpatoria muscoli ioidei (loggia anteriore del collo).
  • Valutazione fisioterapica.
  • Rieducazione propriocettiva:
    • ATM - Lingua - Muscoli oro-facciali.
  • Rieducazione miofunzionale: Parte pratica.
  • Relaise miofasciale:
    • Sopra-ioidea.
    • Sottoioideo.
    • Distetto toracico.
  • Lavoro:
    • Fasciale.
    • Cervico-ioideo.
    • Cranio-cervicale.
  • Occlusione e catene muscolari:
    • Test e trattamento delle catene muscolari distretto cranio-cervico-mandibolare.
  • ATM e i 3 diaframmi trattamento.
  • Osso ioide il pivot delle funzioni stomatognatiche:
    • Ioide approccio terapeutico fisioterapico-osteopatico.

Introduzione

Sempre più persone soffrono per differenti problematiche legate alla funzionalità stomatognatica; tale sistema, se alterato, coinvolge e influenza anche la postura in atteggiamenti compensatori, che se non trattati possono risultare altamente invalidanti per l’individuo.

Dunque nel bagaglio di ogni operatore sanitario : fisioterapista , logopedista, odontoiatra, a cui è aperto il corso non può mancare la conoscenza approfondita e l’approccio a questo distretto che influenza , ma può anche essere influenzato da altre strutture corporee.

Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di intercettare un disordine temporomandibolare e saperlo valutare distinguendo una situazione di normalità da una patologica e soprattutto se si è difronte a un problema ascendente o discendente, se le disfunzioni stomatognatiche sono la causa o l’effetto di situazioni posturali alterate.

 

Obiettivi

OBIETTIVI GENERALI
  • Verranno insegnati gli strumenti per un corretto ragionamento clinico e diagnostico.
  • I partecipanti sapranno impostare una terapia riabilitativa articolare e neuro-muscolare del distretto cranio-cervico-mandibolare.
  • I partecipanti apprenderanno tecniche orofacciali e di mobilizzazioni cranio cervicali utili ad approcciare e trattare un paziente con disordine temporo-mandibolare, deglutizione disfunzionale nonché alterazioni della cinematica cranio-mandibola-ioide.
  • Saranno infine in possesso di tutti gli strumenti teorici e pratici necessari e fondamentali per interfacciarsi in un corretto contesto di lavoro d’equipe multidisciplinare (odontoiatri, logopedisti, maxillofacciali, neurologi) come necessario considerando la multifattorialità dello squilibrio sia ortopedico che neuromuscolare del sistema stomatognatico

 

OBIETTIVI SPECIFICI

  • L'obiettivo è l’apprendimento da parte dei corsisti di un metodo valutativo che intercetti precocemente il possibile insorgere della patologia; ci si propone di dare una gamma molto vasta di metodiche di lavoro manuale per permettere un notevole miglioramento se non la completa scomparsa della sintomatologia.
  • In questo corso particolare attenzione è riservata alla parte pratica dove saranno eseguite sia le diverse manovre di semeiotica e i test clinici e fisici per una corretta diagnosi differenziale, sia le tecniche di terapia manuale, articolari e muscolari per il trattamento delle varie disfunzioni, temporomandibolari, occlusali, gnatologiche, oculomotorie.

Metodologia

Il corso sarà suddiviso in una parte di lezione teorica Online (FAD), e una parte di lezione pratica di laboratorio presenziale (Lezione – Discussione - Pratica).

Accreditamento

Corso accreditato E.C.M. - 48

Cert. N. 15141-Q15-001 // ISO 9001: 2015

 

Le spese per i corsi di formazione accreditati ECM sono deducibili al 100% nella dichiarazione dei redditi entro un limite annuo di 10.000 euro. 

La legge 22 maggio 2017, n. 81, Jobs Act del lavoro autonomo (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/06/13/17G00096/sg), stabilisce la deducibilità integrale delle spese per la formazione ECM (Educazione Continua in Medicina). 

Docenti


Irma Bencivenga

Dott.ssa Fisioterapista Osteopata Posturologa.
 
Attualmente lavora nel suo studio a Cesa - CE.
 
Effettua consulenze in studi odontoiatrici in Pescara, L’Aquila, Monza.
 
Relatore a vari convegni e/o corsi inerente la propria professione.In particolare argomenti di interesse gnatologico e della riabilitazione temporo-mandibolare.

 


Guido De Vincentiis

Odontoiatra e direttore sanitario in studio odontoiatico Dr. Guido de Vicentiis e C.O.I.sas in Caserta.

Date, ora e luogo

Parte di lezione teorica (FAD online)

  • Sarà disponibile nel campus virtuale dal 28/06/2021.
  • Luogo: Online tramite il nostro campus virtuale.

 

Parte di lezione pratica (presenziale)

  • Sabato 3 Luglio
    • Dalle ore 09:00 alle 17:00 (GMT2 - Roma, Italia).
  • Domenica 4 Luglio
    • Dalle ore 09:00 alle 17:00 (GMT2 - Roma, Italia).
  • Luogo: Via Ernesto Breda, 120 - 20126 Milano.

Come arrivare

Via Ernesto Breda, 120 - 20126 Milano

In Fisiofocus adottiamo le seguenti procedure di sicurezza sanitaria in relazione alle normative vigenti anti-COVID-19:

  • Ogni porta/maniglia verrà disinfettata. Dall'ingresso alle aule e ai bagni.
  • Gel idroalcolico in tutte le aule e reception.
  • Accesso diretto all'aula, nessun assembramento in sala d'attesa, sui pianerottoli o negli spazi comuni.
  • Il contatto fisico nei saluti è proibito.
  • Rilevazione temperatura corporea all'arrivo.
  • Ogni studente deve portare il proprio telo.
  • Uso obbligatorio della mascherina da parte dell'insegnante e dei discenti, e dei guanti durante la parte pratica.
  • La spazzatura verrà gettata giornalmente con tutto il materiale usa e getta.
  • A fine giornata il personale addetto alle pulizie disinfetterà l'intera stanza (lettini, mobili, porte, ecc.).
  • Le strutture verranno pulite regolarmente.
  • Consigliamo a ogni studente di misurare la temperatura prima di uscire di casa.
  • Lo studente deve rimuovere bracciali, collane o orecchini in quanto è stato dimostrato che il coronavirus rimane sulle superfici metalliche per giorni.
  • Lo studente deve arrivare all'orario concordato (non con troppo anticipo per evitare inutili attese e assembramenti).
  • I partecipanti devono sanificare le mani con un gel idroalcolico per 20 secondi all'arrivo e ripetere questa azione più volte durante la giornata.
  • I partecipanti dovrebbero evitare di toccarsi il viso con le mani.

MODULO 1
  • Anatomia e fisiologia dell’ATM:
    • Articolazione.
    • Muscoli.
    • Innervazione.
    • Palpazione.
    • Reperimento temporali masseteri pterigoidei.
  • Principi di occlusione e biomeccanica.
  • Classificazione delle disfunzioni cranio-cervico-mandibolari:
    • Forme articolari.
    • Forme muscolari.
    • Forme miste.
  • Eziopatogenesi del dolore oro-facciale, emicranie e cefalee:
    • Nevralgie del trigemino.
  • Ruolo dell’occlusione in posturologia (da parte dell'odontoiatra).
  • Tecniche di indagine: indicazioni e limiti:
    • Radiografie.
    • TAC.
    • RMN (confronto tra RMN fisiologiche e patologiche).
  • Visita gnatologica.
  • Considerazioni sulla Dimensione Verticale.
  • Come collaborare con il fisioterapista, con l' osteopata e con gli altri specialisti.
  • Piani cranici di riferimento, cefalometria, perche e come rilevare l'arco facciale:
    • Artrosi.
    • Sublussazione lussazione.
    • Rumori.
    • Scroscii.
  • Analisi mappa Rocabado per il dolore oro-facciale.
  • Le parafunzioni diurne e notturne ( digrignamento e serramento) quando il bite e quando no:
    • Cos'è la relazione CENTRICA  schema di posselt.
  • Placche occlusali e paradenti.
  • Kinesiografia elettromiografia.
  • Semeiotica:
    • Palpazione.
    • Test clinici e funzionali.
    • Diagnosi.
    • Differenziale tra Forme articolari vs muscolari.
  • Trattamento dell’articolazione temporo mandibolare:
    • Approccio fisioterapico osteopatico.
  • Valutazione della deglutizione atipica e delle patologie correlate:
    • Trattamento delle patologie della deglutizione.
    • Terapia mio-funzionale, approccio multidisciplinare.
  • Trattamento globale dell’apparato stomatognatico.
  • ATM postura e recettori:
    • Neurofisiologia.
  • Dispositivi utilizzati  per la diagnosi dei "dccm": disordini cranio-cervico-mandibolari.
  • Iter terapeutico nelle sindromi discendenti.
  • Occlusione:
    • E postura.
    • Oculomotricita’.
    • E vestibolo.
  • Deglutizione e postura:
    • Deglutizione e sistema endocrino.
  • Test osteopatici. Test posturali kinesiologia applicata.

 

MODULO 2

  • Analisi morfostrutturale del viso.
  • Valutazioni delle plagiocefalie.
  • Linee guida per il trattamento delle DCM (teorico-pratico) EBM.
  • Le DCM in associazione ad altre patologie.
  • Dislocazione del disco:
    • Con ricattura (click articolare).
    • Senza ricattura (blocco articolare acuto e cronico).
  • Esercitazioni fisioterapiche nel trattamento delle diverse forme di DCM.
  • Autotrattamento e protocollo domiciliare:
    • Esercitazioni di gruppo su casi specifici.
  • Discussioni di casi clinici.
  • Taping neuromuscolare per i dccm.
  • Come collaborare con l'odontoiatra, con il logopedista e con gli altri specialisti.

 

MODULO 3

  • Anatomia palpatoria muscoli ioidei (loggia anteriore del collo).
  • Valutazione fisioterapica.
  • Rieducazione propriocettiva:
    • ATM - Lingua - Muscoli oro-facciali.
  • Rieducazione miofunzionale: Parte pratica.
  • Relaise miofasciale:
    • Sopra-ioidea.
    • Sottoioideo.
    • Distetto toracico.
  • Lavoro:
    • Fasciale.
    • Cervico-ioideo.
    • Cranio-cervicale.
  • Occlusione e catene muscolari:
    • Test e trattamento delle catene muscolari distretto cranio-cervico-mandibolare.
  • ATM e i 3 diaframmi trattamento.
  • Osso ioide il pivot delle funzioni stomatognatiche:
    • Ioide approccio terapeutico fisioterapico-osteopatico.

Sempre più persone soffrono per differenti problematiche legate alla funzionalità stomatognatica; tale sistema, se alterato, coinvolge e influenza anche la postura in atteggiamenti compensatori, che se non trattati possono risultare altamente invalidanti per l’individuo.

Dunque nel bagaglio di ogni operatore sanitario : fisioterapista , logopedista, odontoiatra, a cui è aperto il corso non può mancare la conoscenza approfondita e l’approccio a questo distretto che influenza , ma può anche essere influenzato da altre strutture corporee.

Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di intercettare un disordine temporomandibolare e saperlo valutare distinguendo una situazione di normalità da una patologica e soprattutto se si è difronte a un problema ascendente o discendente, se le disfunzioni stomatognatiche sono la causa o l’effetto di situazioni posturali alterate.

 

OBIETTIVI GENERALI
  • Verranno insegnati gli strumenti per un corretto ragionamento clinico e diagnostico.
  • I partecipanti sapranno impostare una terapia riabilitativa articolare e neuro-muscolare del distretto cranio-cervico-mandibolare.
  • I partecipanti apprenderanno tecniche orofacciali e di mobilizzazioni cranio cervicali utili ad approcciare e trattare un paziente con disordine temporo-mandibolare, deglutizione disfunzionale nonché alterazioni della cinematica cranio-mandibola-ioide.
  • Saranno infine in possesso di tutti gli strumenti teorici e pratici necessari e fondamentali per interfacciarsi in un corretto contesto di lavoro d’equipe multidisciplinare (odontoiatri, logopedisti, maxillofacciali, neurologi) come necessario considerando la multifattorialità dello squilibrio sia ortopedico che neuromuscolare del sistema stomatognatico

 

OBIETTIVI SPECIFICI

  • L'obiettivo è l’apprendimento da parte dei corsisti di un metodo valutativo che intercetti precocemente il possibile insorgere della patologia; ci si propone di dare una gamma molto vasta di metodiche di lavoro manuale per permettere un notevole miglioramento se non la completa scomparsa della sintomatologia.
  • In questo corso particolare attenzione è riservata alla parte pratica dove saranno eseguite sia le diverse manovre di semeiotica e i test clinici e fisici per una corretta diagnosi differenziale, sia le tecniche di terapia manuale, articolari e muscolari per il trattamento delle varie disfunzioni, temporomandibolari, occlusali, gnatologiche, oculomotorie.

Il corso sarà suddiviso in una parte di lezione teorica Online (FAD), e una parte di lezione pratica di laboratorio presenziale (Lezione – Discussione - Pratica).

Corso accreditato E.C.M. - 48

Cert. N. 15141-Q15-001 // ISO 9001: 2015

 

Le spese per i corsi di formazione accreditati ECM sono deducibili al 100% nella dichiarazione dei redditi entro un limite annuo di 10.000 euro. 

La legge 22 maggio 2017, n. 81, Jobs Act del lavoro autonomo (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/06/13/17G00096/sg), stabilisce la deducibilità integrale delle spese per la formazione ECM (Educazione Continua in Medicina). 


Irma Bencivenga

Dott.ssa Fisioterapista Osteopata Posturologa.
 
Attualmente lavora nel suo studio a Cesa - CE.
 
Effettua consulenze in studi odontoiatrici in Pescara, L’Aquila, Monza.
 
Relatore a vari convegni e/o corsi inerente la propria professione.In particolare argomenti di interesse gnatologico e della riabilitazione temporo-mandibolare.

 


Guido De Vincentiis

Odontoiatra e direttore sanitario in studio odontoiatico Dr. Guido de Vicentiis e C.O.I.sas in Caserta.

Parte di lezione teorica (FAD online)

  • Sarà disponibile nel campus virtuale dal 28/06/2021.
  • Luogo: Online tramite il nostro campus virtuale.

 

Parte di lezione pratica (presenziale)

  • Sabato 3 Luglio
    • Dalle ore 09:00 alle 17:00 (GMT2 - Roma, Italia).
  • Domenica 4 Luglio
    • Dalle ore 09:00 alle 17:00 (GMT2 - Roma, Italia).
  • Luogo: Via Ernesto Breda, 120 - 20126 Milano.

Via Ernesto Breda, 120 - 20126 Milano

In Fisiofocus adottiamo le seguenti procedure di sicurezza sanitaria in relazione alle normative vigenti anti-COVID-19:

  • Ogni porta/maniglia verrà disinfettata. Dall'ingresso alle aule e ai bagni.
  • Gel idroalcolico in tutte le aule e reception.
  • Accesso diretto all'aula, nessun assembramento in sala d'attesa, sui pianerottoli o negli spazi comuni.
  • Il contatto fisico nei saluti è proibito.
  • Rilevazione temperatura corporea all'arrivo.
  • Ogni studente deve portare il proprio telo.
  • Uso obbligatorio della mascherina da parte dell'insegnante e dei discenti, e dei guanti durante la parte pratica.
  • La spazzatura verrà gettata giornalmente con tutto il materiale usa e getta.
  • A fine giornata il personale addetto alle pulizie disinfetterà l'intera stanza (lettini, mobili, porte, ecc.).
  • Le strutture verranno pulite regolarmente.
  • Consigliamo a ogni studente di misurare la temperatura prima di uscire di casa.
  • Lo studente deve rimuovere bracciali, collane o orecchini in quanto è stato dimostrato che il coronavirus rimane sulle superfici metalliche per giorni.
  • Lo studente deve arrivare all'orario concordato (non con troppo anticipo per evitare inutili attese e assembramenti).
  • I partecipanti devono sanificare le mani con un gel idroalcolico per 20 secondi all'arrivo e ripetere questa azione più volte durante la giornata.
  • I partecipanti dovrebbero evitare di toccarsi il viso con le mani.

Condividi questo corso: